Nuvola Pinsa

La Pinsa Nuvola nasce da un’idea di Corrado Di Marco che, da tre generazioni, attraverso l’azienda di famiglia continua a fare ricerca su farine e metodi di lievitazione.

+39 0774 572804
info@nuvolapinsa.com

Blog

HomeBlogMulticereali – Gusto rustico e leggerezza

Multicereali – Gusto rustico e leggerezza

Nuvola diventa Multicereali per aggiungere gusto e consistenza ad una Pinsa Romana incredibilmente leggera, pronta da farcire.

Mantiene le stesse caratteristiche della Nuvola classica per quanto riguarda freschezza, leggerezza e digeribilità, ma la nuova Nuvola Multicereali aggiunge sapore e consistenza alla tua Pinsa Romana pronta da farcire, grazie a farina integrale di segale, semi di girasole, semi di zucca, semi di lino, farina di avena, malto d’orzo e farina d’ orzo, sapientemente miscelati nell’impasto di una classica Pinsa Nuvola.

Come già la versione classica anche Nuvola Multicereali si adatta a tutti i condimenti tradizionali e gourmet con la possibilità però di convincere anche chi vuole aggiungere fibre alla propria dieta e sceglie soprattutto le farine integrali.

Croccante al morso, la Multicereali convince soprattutto per il suo sapore, che potrai esaltare scegliendo con cura gli ingredienti per il topping oppure gustare in purezza solo con un filo d’olio.

I più attenti alla linea e ad una dieta ipocalorica troveranno in Nuvola Multicereali una straordinaria sorgente di energia ma senza grassi aggiunti nell’impasto, con poco sale, molte fibre e la possibilità di condire in modo creativo senza alterarne gli equilibri. Che ne dite di zucchine crude tagliate julienne, con mandorle sminuzzate nel mortaio, maggiorana fresca e solo due gocce d’olio Evo e limone?

Oppure, se non volete rinunciare al condimento più famoso al mondo, è certamente possibile utilizzare pomodoro e mozzarella, ma per la Pinsa Nuvola Multicereali non usare la classica passata di pomodoro: prova con una tartare di pomodori pachino sminuzzati a coltello e lasciati marinare 10 minuti in olio EVO, origano e sale. Aggiungi la mozzarella precedentemente strizzata (per non inumidire troppo l’impasto) e aggiungi il basilico fresco in uscita dal forno.

In questo modo avrai alzato ancora un po’ l’asticella del gusto, e sarà sempre più difficile tornare indietro.